terza edizione

Conoscenza in festa 2017

è un evento del sistema universitario che coinvolge docenti e studenti dell’Università di Udine nella progettazione e nell’organizzazione degli eventi e una festa della conoscenza che sia per i cittadini di Udine e del Friuli Venezia Giulia sia per l’intero Paese.

È un’occasione di incontro per approfondire i temi della cultura nella società dei consumi e delle grandi trasformazioni economiche e sociali attraverso le esperienze di quanti producono e trasferiscono conoscenza in Italia e all’estero.

La terza edizione del festival si svolgerà da giovedì 29 giugno a sabato 1° luglio.

Il concetto chiave del 2017 sarà Education for All (E4A). Questa dichiarazione Unesco è diventata obiettivo di tutti i Paesi del mondo che si impegnano ad attivare politiche e organizzazioni utili a distribuire il sapere a tutti, sia dal punto di vista geografico, sia da quello economico, sia culturale.

programma

  • G7 Università

    12.00-18.30

    pin-placePalazzo di Toppo Wassermann, via Gemona 92

  • Il sistema portuale di Roma antica

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere 

    Patrizia Augusta Verduchi (Dipartimento di Studi umanistici e del Patrimonio culturale) parlerà del sistema portuale dell’antica Roma che si va delineando con precisione grazie ai lavori compiuti negli ultimi anni: il polo marittimo, con Ostia e Portus, e il corso del Tevere, con i suoi molti scali fino al centro della città.

    10.00

    pin-placeCasa Arteni, largo dei Pecile 5

  • Si può vivere senza cuore?

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Ugolino Livi e Sandro Sponga (Dipartimento di Area medica) illustreranno i nuovi dispositivi (assistenze ventricolari e cuori artificiali) che sostituiscono in parte o totalmente la funzione cardiaca, consentendo al paziente una buona qualità della vita. Lo sviluppo tecnologico ha permesso inoltre di realizzare macchine che permettono di trasportare il cuore da trapiantare mentre continua a battere, consentendo il prelievo in aree anche molto remote, e di utilizzare organi che altrimenti non potrebbero essere utilizzati.

    10.30

    pin-placeFarmacia Colutta, piazza Garibaldi 1

  • Sulle orme di Ipazia

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Rossana Vermiglio (Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche) racconterà la storia di Ipazia che, nel IV secolo d.C. ad Alessandria d’Egitto, discuteva con la gente di matematica e filosofia. La sua storia e quelle di altre matematiche farà da sfondo a una riflessione sugli stereotipi, non ancora del tutto superati, sulle attitudini delle donne verso la matematica. L’attrice Luisa Vermiglio che darà voce alle protagoniste.

    11.00

    pin-placeLegatoria Moderna, via Zanon 16/a o in caso di pioggia Chiesa di S. Francesco

  • Percorsi di letteratura russa contemporanea

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Rosanna Giaquinta (Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società) affronterà alcune delle figure più interessanti della letteratura russa degli ultimi cinquant’anni, in particolare del periodo successivo al crollo dell’Unione Sovietica. Si parlerà di scrittori come Vladìmir Soròkin, Vìktor Pelèvin, Èduard Limònov, e di scrittrici già molto note in Italia come Ljudmìla Petrušèvskaja, Tat’jàna Tolstàja e Ljudmìla Ulìckaja.

    12.00

    pin-placeLa Casa degli Spiriti, via dei Torriani 15

  • Infinito più uno. Cosa hanno in comune Buzz Lightyear, il matematico Cantor e Beyoncé?

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    L’infinito è ovunque: nella pubblicità, nei gioielli, nei tatuaggi, è una gara continua a rivendicare la propria eternità. Ma è possibile anche solo intuire qualcosa di così ampio e irraggiungibile? Una cavalcata pop di Vincenzo Dimonte (Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche) ci condurrà fra libri, canzoni e film che hanno trattato l’infinito, analizzati con l’occhio della matematica: da John Green a David Foster Wallace, da Borges a Murakami.

    12.00

    pin-placeLegatoria Moderna, via Zanon 16/a o in caso di pioggia Chiesa di S. Francesco

  • Alla ricerca delle nostre parole

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Federico Vicario (Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società) presenterà un quadro dei recenti lavori di ricognizione, edizione e studio di manoscritti friulani antichi (sec. XIV-XV), di grande rilievo per ricostruire la storia linguistica del Friuli Venezia Giulia. Grazie alla lettura dei testi delle origini si possono riconoscere numerose voci di lessico comune, ma anche di antroponimia e toponomastica, utili alla redazione di repertori e glossari.

    16.00

    pin-placeLegatoria Moderna, via Zanon 16/a o in caso di pioggia Chiesa di S. Francesco

  • Instrumentare il pianeta. Luci e ombre dell'Internet delle cose

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Antonio Abramo (Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura) ci farà capire di più e meglio l’Internet delle cose, che promette grandi vantaggi dal rendere digitale l’intero pianeta, noi stessi, il nostro contesto quotidiano, i nostri oggetti. Da un organismo biologico a un organismo cibernetico. Le ricadute evocate nei diversi ambiti sono tutte positive: dal contesto industriale (Industry 4.0) a quello personale, dall’ambiente alla filiera agroalimentare. Ma sarà veramente così? E a quale costo?

    16.30

    pin-placeKartell, Largo dei Pecile 11

  • Oltre le tapas, la corrida e Álvaro Soler: riscopriamo assieme la cultura ispanica

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Renata Londero e Katerina Vaiopoulos (Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società), grazie anche a immagini e suoni rappresentativi, proporranno idea più veritiera e articolata del mondo spagnolo e ispano-americano. Al di là dei soliti clichés identitari: dalle tapas alla corrida, dalla salsa al mare di Ibiza. Un percorso tra passato e presente di Spagna e Latino America che ne rivelerà peculiarità culturali e affinità con gli altri paesi europei.

    17.00

    pin-placeLibreria Friuli, via Rizzani 1

  • La sfida della sicurezza dalla Internet delle persone alla Internet delle cose

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    Smartphone, tablet, smart TV, computer portatili…Oggi siamo connessi alla rete sempre e ovunque, ma questi sistemi celano insidie che possono avere conseguenze gravi. Pier Luca Montessoro (Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura) spiegherà che la vera protezione viene dalla comprensione del funzionamento, dei limiti e delle vulnerabilità di questi sistemi, e dalla consapevolezza degli effetti delle proprie azioni. Con l’Internet delle cose (Internet of Things) la sicurezza è ancor più centrale perché le tecnologie informatiche sono immerse nell’ambiente e nei dispositivi di uso quotidiano, fuori dal nostro diretto controllo.

    17.30

    pin-placeLegatoria Moderna, via Zanon 16/a o in caso di pioggia Chiesa di S. Francesco

  • Auto ad alimentazione alternativa: a che punto siamo?

    Questo evento fa parte della rassegna Botteghe del Sapere

    In assenza di politiche alternative, nel 2030 l’uso del petrolio per il trasporto, confrontato con quello del 2000, sarà raddoppiato, con un conseguente sensibile aumento dei gas serra. Incentivare l’acquisto di auto ad alimentazione alternativa (gpl, metano, elettrico) eviterebbe seri cambiamenti climatici. Luciano Ceccon, Paola Geatti e Veronica Novelli (Dipartimento di Scienze economiche e statistiche) spiegheranno quali sono le criticità che ostacolano l’acquisto di questo tipo di vetture.

    18.00

    pin-placeVia Giovanni Cosattini 34

  • Loggia dell'Innovazione

    Mario Cucinella: “Gli spazi della conoscenza. Cogenerare e disegnare forme condivise attraverso decine di hachaton realizzati con migliaia di studenti per progettare gli spazi della conoscenza per la scuola del futuro”.

    Architetto italiano, Mario Cucinella è considerato tra i più importanti progettisti oggi attivi in Europa con in curriculum una lunga serie di progetti premiati, nazionali e internazionali. L’opera di Cucinella non è solo apprezzata per l’eccellenza architettonica, ma anche per gli aspetti legati alla sostenibilità – concetto di cui è in assoluto il pioniere – con l’adozione di pratiche sostenibili applicate dalla singola residenza fino ai piani regolatori urbani. L’impatto e il significato del lavoro – sia sociale che ambientale – raggiunti nel suo ruolo di architetto, educatore e professionista sono riconosciuti in tutto il mondo e nel 2016 il Royal Institute of British Architects (RIBA) gli conferisce il prestigioso premio International Fellowship.

    19.00 - 20.00

    pin-placeLoggia del Lionello

  • Alt(r)e Formazioni

    Concerto di apertura del festival
    Coro dell’Università di Udine e Insieme di saxofoni del Conservatorio ‘J. Tomadini’ di Udine

    20.00 – 21.00

    pin-placePiazza Matteotti

  • Education for All Experience

    Tappe:

    1. Minimalia – via Pelliccerie
      Performance artistica che esplora i fondamenti della relazione umana.
    2. Odissea, il viaggio dei sensi – Biblioteca civica ‘V. Joppi’ sez. Ragazzi, riva Bartolini 3
      Percorso sensoriale durante il quale il visitatore, con gli occhi bendati, avrà l’occasione di viaggiare con la propria immaginazione utilizzando gli altri sensi.
    3. Digital Innovation – palazzo Antonini, via Gemona 5
      Cinque stanze nobiliari in cui vivere esperienze sospese tra tradizione e innovazione.
    4. Wise Workshop for Innovative School – corte di palazzo Florio, via Palladio 8
      Dentro un’opera di architettura sostenibile verrà presentato il progetto WISE, progetto di scuola innovativa del futuro.
    5. Fior del Nulla – ex Mercato del pesce, via Paolo Sarpi angolo via Erasmo Valvason
      Installazione multimediale per riflettere sul concetto ‘All is Education’.
    6. Saperi migranti, Via della Narrazione – via Cavour

    Via storica del festival, crocevia di storie e riflessioni sulle narrazioni migranti.

    20.00 – 22.00

    pin-placeLungo le vie del centro

  • Eventi ospitati

    Lo Splendore della Grande Venezia

    15.30 – 17.00, presso Naven, via Marangoni 95
    “Violenza sulle donne e sui minori e psicoterapia del trauma con l’Emdr”. Intervengono: Monica Gregorat, Esther Pedone, Lucia Beltramini

Leggi tutto il programma

Scopri le locations Scarica il programma

G7 Università

All’interno della terza edizione di Conoscenza in festa, si svolgerà a Udine giovedì 29 e venerdì 30 giugno, in una delle sedi dell’Università di Udine, anche il G7 Università, sul tema della formazione e dell’alta educazione.

Professori di tutto il mondo ragioneranno sulla formazione universitaria in relazione alla sostenibilità, alla cittadinanza globale e allo sviluppo culturale, sociale ed economico del pianeta.

Rettori, professori e studenti delle Università dei maggiori Paesi –Francia, Germania, Regno Unito, Canada, Stati Uniti, Giappone e Italia – si confronteranno su cosa possono e devono fare le università di tutti i Paesi per uno sviluppo sostenibile e per una cittadinanza globale a favore di ogni area del mondo.

Oltre ad essere una grande occasione di confronto internazionale con docenti e studenti di alcune tra le migliori università del mondo, per l’Università di Udine scandirà anche una tappa storica: il Friuli a 40 anni dal terremoto e dalla nascita del suo ateneo.

chi siamo

Organizzatore: Università degli Studi di Udine

Partnership: Crui, Miur, Fondazione Friuli, Regione Friuli Venezia Giulia

Patrocini: Comune di Udine

Con il coinvolgimento di: Confcommercio con Udine Idea e Villaggio del Pecile; Confartigianato Fvg

Direzione artistica: Zeranta Edutainment srl, Iader Giraldi

seguici con l'hashtag

#conoscenzainfesta

News

  • 🎥 Servizio conclusivo sulla 3^ edizione di #conoscenzainfesta. Il festival dei saperi e dell'alta formazione è stato realizzato dall’ Università degli Studi di Udine, con la direzione artistica di Zeranta Edutainment. - #FondazioneFriuli - Regione Friuli Venezia Giulia - Comune...

    >leggi tutto
  • 🎥 Dal 29/06 al 1°/07 22 esercizi commerciali del centro storico di #Udine si sono trasformate in piccole isole del #sapere, dove i docenti dell'Università degli Studi di Udine hanno raccontato ai cittadini #esperienze di #ricerca e #didattica innovative. Confcommercio...

    >leggi tutto

#CONOSCENZAINFESTA